A seguito del subentro dell’ANPR alle anagrafi comunali, sulla base delle previsioni contenute nell’art 62, comma 2 del D.Lvo n. 82 del 2005, gli adempimenti anagrafici dovranno essere effettuati dai comuni mediante l’utilizzo dell’ANPR che sarà aggiornata dai comuni con le seguenti modalità:

  • tramite l’area riservata di questo sito;
  • tramite i sistemi gestionali attualmente utilizzati dai comuni, che dovranno essere modificati per registrare in ANPR i movimenti anagrafici.

In entrambi i casi, i comuni possono mantenere le proprie basi dati locali per lo svolgimento degli adempimenti di competenza.

Come ci si prepara al subentro

Prima del subentro ciascun comune dovrà scegliere il proprio modello di funzionamento tra quelli previsti nel DPCM n. 194/2014 Allegato C:

  • modello basato sul sito WEB di ANPR;
  • modello basato sull’attuale sistema gestionale, integrato con i servizi di ANPR.

L’accesso ad ANPR avverrà, rispettivamente:

  • Tramite l’area riservata di questo sito che sostituisce, almeno per gli adempimenti di natura strettamente anagrafica, il sistema attualmente utilizzato dal comune;
  • Tramite i servizi di ANPR integrati nel proprio sistema gestionale, che continuerà ad essere utilizzato con modalità analoghe a quelle attuali.

ANPR prevede un ambiente di test che i comuni possono utilizzare per:

  • apprendere l’utilizzo dell’applicazione WEB;
  • verificare il funzionamento del proprio sistema gestionale integrato con i servizi di ANPR;
  • verificare il software di integrazione sviluppato dal proprio fornitore per il subentro e per l’allineamento delle proprie basi dati locali di servizio.

Le modalità di accreditamento sono specificate nella guida ANPR.
A prescindere dalla soluzione prescelta per l’accesso ai servizi di ANPR e dal piano di subentro, sono necessarie alcune verifiche sulla qualità dei dati registrati localmente: il colloquio con ANPR prevede, infatti, il rispetto di regole che saranno formalizzate dal Ministero dell’Interno e pubblicate su questo sito.
Al momento del subentro, ANPR prevede un allineamento iniziale con le informazioni anagrafiche registrate nell'Anagrafe Tributaria che concorrono alla formazione del codice fiscale, pertanto è opportuno che tutti i comuni effettuino verifiche puntuali sui dati registrati nelle proprie anagrafi.